La verità è che per scrivere qui, perfino qui, ci si deve strizzare il cervello (Virginia Woolf)

Chi non sono

Sulle orme di Lewis Carroll, oltrepasso lo specchio del chi sono e vi racconto chi Non sono.

Non sono una santa. Posso perdere la pazienza di quando in quando, quindi evitate di stuzzicarmela, irritarmela o di farmela fuori del tutto.
Ricordate che più della spada uccide la penna, la mia in particolare.

Non sono una Dama della carità. Qualsiasi prestazione professionale ha come diretta conseguenza un pagamento in denaro. Il mio lavoro non è da meno. La professionalità è un racconto fatto di esperienza, di studio, di fatica, di sacrifici, di testate contro il muro, di notti insonni, di litri di caffè, di grandi dubbi e piccole certezze, di passione, di impegno, di umiltà… e quindi si paga.
Se appartenete alla categoria “tutto gratis”, avete sbagliato indirizzo.

Non sono una perditempo. Il tempo è denaro, ma non solo. Il tempo è un bene effimero e prezioso che non sappiamo mai quando ci verrà tolto, per questo non posso permettermi di perderlo, in nessuna maniera e per nessun motivo. Se siete troll, sockpuppet, ciondoloni, scioperati, annoiati, sbracaloni, indolenti, burloni, beffeggiatori… tasto in alto a destra, cliccate su “prossimo blog”.

Non sono una martire. Leggo gratis solo ciò che mi piace, il resto è lavoro. Quindi esaltati, logorroici, supereroi, arroganti, narcisisti, vampiri letterari, egotisti, vanitosi e galletti da combattimento, vi conviene cambiare aria.
A meno che non vi chiamate Philip Roth, Cormac McCarthy, Paul Auster, José Saramago, Virginia Woolf, Elizabeth Strout, Stephen King, Samuel Beckett, Harold Pinter, Allan Poe, Umberto Eco, Günter Grass, Patrick Modiano, Ágota Kristóf ecc. ecc. ecc.

Non sono un’ipocrita. Una delle componenti del mio lavoro è la sincerità. L’autore non deve essere né ammansito, né ingannato; dev’essere guidato… anche alla porta se necessario. Del resto la vita è piena di opportunità e ci sono mille mestieri da intraprendere oltre a quello dello scrittore fallito.
Se siete tipi permalosi evitate di chiedermi un parere.

Non sono una che si è alzata la mattina e ha deciso di lavorare nel mondo dell’editoria. Ho costruito la mia professionalità e la mia esperienza negli anni, mattone su mattone , con umiltà e la voglia costante di migliorare.
Nulla nasce dal nulla. Neanche un buon libro.

Benvenuti nella mia vita… e pulitevi le scarpe prima di entrare 🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: