Chi sono

io

Chi sono: donna per nascita, essere umano per formazione, scrittrice per incoscienza, editor per professione, outsider per inclinazione, ecc. ecc.

Location: Italia e dintorni.

Anno di nascita: una data imprecisata tra lo sbarco del primo uomo sulla Luna e l’elezione di Jimmy Carter. Appartengo alla X Generation. Vade retro Ok Boomer! :)

Particolari: occhi castani, naso dritto e non mi tingo i capelli.

astronauta_2

Famiglia: due nonni e un bisnonno scultori e insegnanti di ornato all’Accademia di Belle Arti di Napoli; un padre ingegnere e poeta; un marito musicista + una sorella avvocato e agente letterario che mi affianca nel lavoro di agenzia + uno splendido nipotino (non nieto ma sobrino) che rende la mia vita radiosa e molto Playmobil :)

Studi: diplomi, laurea, master, corsi, laboratori, varie ed eventuali.

Conoscenze: tante, vaste e innumerevoli, come si addice a un editor che si rispetti (boom!). L’italiano è la mia lingua e la conosco a menadito, ma so anche legger di latino, d’inglese e di spagnolo; considero la Storia il racconto delle mie radici, la Storia dell’Arte il racconto della mia anima; non leggo tre libri al giorno come si vantano in molti, ma ho letto e leggo quelli indispensabili per me e per il lavoro che faccio; essendo ospite di questa Terra già da un po’ di tempo e avendo trascorso gli anni dai 5 in su quasi sempre a studiare, spazio dalla narrativa all’ufologia, dalla musica all’astrologia, dalla saggistica al paranormale, dall’arte alla tarologia. Ho fatto colazione con Cronin, ho pranzato con Stephen King, ho preso il tè con Mrs. Woolf, ho cenato con Carver e ho brindato con Tolkien; a letto, però, ci vado da sola.

Competenze informatiche: tutte quelle utili per il mio lavoro. (X)HTML, CMS e SEO sono il mio pane quotidiano; uso tutti i programmi di grafica possibili, da QuarkXPress a Paint Shop Pro, da Scribus a Flash (quando non era in disuso), sapendo bene che più utilizzato e costoso non significa migliore, significa solo che si è venduto bene; Word è mio fratello, Open Office è mio nipote; Trello è la mia scrivania, Toggl il mio segretario, Oscar il mio computer. Il blog Scrittura Compresa lo gestisco da me.

Traguardi raggiunti: tutti quelli per cui non ho corso, anche perché sono allergica ai concorsi letterari. La competizione mi deprime. Con L’attesa (The waiting) sono finalista al Giffoni Film Festival 2004 nella categoria Kids, al Next Generation International Film Festival 2005 di Miami e al 45° Film Festival di Cracovia 2005; nel 2008 vinco il concorso In Scena con I passi sul ghiaccio (Terre Sommerse Teatro), opera selezionata anche dalle riviste «PerlaScena» e «KLP».

pinocchio

Cosa faccio attualmente: edito e revisiono libri per diverse case editrici come My Life e Newton Compton; affianco gli autori (anche privatamente) dalla stesura iniziale del loro libro fino alla correzione di bozze definitiva; progetto e conduco laboratori di scrittura creativa originali; scrivo gli articoli per la rubrica Libri&Teatro di «Scena», il trimestrale di cultura e spettacolo della UILT; quando ho tempo (quasi mai) bloggo su scritturacompresa.com. Per maggiori ragguagli clicca qui.

Cosa farò da grande: fonderò la mia casa editrice digitale, è scritto nelle stelle e… anche da qualche altra parte.

libro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...